Categorie
Condividere X Unire

Solo pensieri e parole d’amore verso il prossimo

Nella sua lettera pastorale per il tempo di Quaresima, il nostro Arcivescovo afferma che “La Quaresima invita a rivedere lo stile di vita nella prospettiva della carità e della solidarietà”. Sembra una cosa ovvia se consideriamo l’insegnamento di Gesù, che ci dice che alla fine dei tempi saremo giudicati in base a quanto abbiamo amato, in modo concreto e tangibile, il nostro prossimo: “Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ero malato e mi avete visitato…” (Mt 25, 35-36).

Come suggerisce monsignor Delpini, una rilettura attenta e “creativa” dell’enciclica Laudato Si’ può offrire molti spunti su come praticare la carità in modi adatti per questo nostro tempo. Proprio pensando alla situazione creatasi in molte nazioni, soprattutto qui in Asia, in queste ultime settimane mi è venuto in mente un modo di praticare la carità e la solidarietà che, pur non essendo tangibile dal punto di vista materiale è da considerare non meno efficace ai fini della crescita personale (la conversione cui siamo chiamati, specialmente in questo periodo) e adatto alla circostanza: non usare parole, riferimenti, giudizi discriminatori o razzisti nei confronti di altre persone.

Evitare sentimenti e azioni negativi verso gli altri e correggere chi ancora usa questi modi crea già un cambiamento dal male al bene. Poiché “il tempo di Quaresima è il tempo adatto per confrontarci con serietà sulle esigenze della carità” (come ci ricorda ancora il nostro Arcivescovo), nei prossimi quaranta giorni cerchiamo di sintonizzare le “orecchie del cuore” più sulla lunghezza d’onda dell’amore verso il prossimo che sul nostro tornaconto personale: di sicuro scopriremo molte piccole situazioni che possiamo trasformare in occasioni di carità e solidarietà “non tangibile” ma pur sempre reale e positiva. Allora, per questa Quaresima auguro a tutti noi: buon ascolto!

fratel Fabio Patt, missionario a Manila (Filippine)

Photo by Toa Heftiba on Unsplash

Condividi e unisci anche tu